Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Mese

marzo 2017


Prendi la notte e fanne lezione; prendi le stelle e fanne speranze. (G. Pannia)

31/03/2017

Annunci

Amo il tuo modo di dire, stare e fare; s’intona perfettamente con il mio. (G. Pannia)

23/03/2016


T’aspetterò anche in capo al mondo, o agli estremi confini dell’universo; perché è lì dove inizia o pare finire tutto che il vero amore ha fede, si siede ed aspetta. (G. Pannia)

31/03/2017

Lasciate che sminuiscano criminosamente il potere di un sorriso, o quello di un’emozione, o quello di un’alba. Non è niente di grave se, a monte, difendete con tutte le forze il potere da cui tutto si genera: quello salvifico della speranza. (G. Pannia)
1/06/2016


Hai visto quanta acqua sta piovendo il cielo? Lo fa ininterrottamente, lo fa da giorni; pare catturi le inquietudini e le appenda ai rami secchi, agli spigoli dei tetti, assieme alle goccioline d’acqua traballanti. È una sorta di addobbo stagionale, un invito a guardare a ciò che di buono o problematico se ne sta in bilico ai bordi del cuore; un invito a recuperarlo, se ne abbiamo davvero bisogno. A lasciarlo cadere giù, se ha esaurito o non ha mai posseduto la facoltà di farci bene. (G. Pannia)
23/11/2016

Tra ipocriti, calcolatori e problematici si raccontano le migliori amicizie; nei fatti, però, l’Amicizia è roba per gente pulita. (G. Pannia)

31/03/2017


Hai la vita, hai la strada, hai un nuovo giorno servito su un orizzonte assolato; hai ciò che conta di più, tutto quello che serve per sorridere, ripartire, avanzare ed arrivare dove desideri con tutto il cuore. (G. Pannia)
31/03/2017


Sii come la notte che non si rassegna a mostrarsi tutta nera: quando il buio avanza con i suoi sinuosi tentacoli, tu illuminati con la stessa magica e pulsante luce che, ovunque, accompagna le belle stelle e le belle anime. (G. Pannia)

30/07/2016

C’è una cosa capace di svelare sempre quanto una persona splenda dentro e quanto la sua sia luce riflessa, catturata volutamente da una fonte occasionale: la coerenza. La luce non llumina a casaccio, nè si assenta inspiegabilmente lì dove l’orizzonte é terso, né si arrende quando incontra nubi scure al suo passaggio. La luce è sempre luce, e lo è con impegno e fatica; perciò cercate portatori veri di luce, lasciando che vi ispirino senza mancare loro di rispetto. E tenete a distanza i meri raccattatori, quelli che oltre ad essere spenti si dimostrano nel tempo anche spietate frequentazioni. (G. Pannia) 

3 dicembre 2015 

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: