Buongiorno alle bellissime cose, a quelle modeste e dimesse, ai sorrisi e alle presenze adagiate rispettosamente sulla pelle e sul cuore; buongiorno a ciò che ritroviamo accanto ad ogni risveglio, nei risvegli che contano ed in quelli che feriscono; buongiorno a chi gioisce quando ci percepiamo grandi, e a chi ci fa sentire grandi quando tutto ciò che ci circonda pare suggerirci di essere piccoli piccoli. (G. Pannia)

29/03/2016

Annunci