Voglio credere fermamente nell’esistenza di una connessione invisibile tra la fortuna ed il merito; e voglio credere che essa esista per forza, per una questione di ordine e giustizia superiore. In tempi diversi, in modi inspiegabili, in accadimenti non sempre comprensibili, un colpo di fortuna sarà la degna conseguenza di un merito passato, ed un merito sminuito dal mondo germoglierà in seno all’universo fino a sbocciare in prorompenti corolle di buona sorte. (G. Pannia)

13/09/2016

Annunci