Comprendi la rabbia se l’hai sentita ruggire nella gola, comprendi la tristezza se l’hai sentita scendere dagli occhi, comprendi la felicità se l’hai sentita galoppare nelle vene, comprendi il dolore se ti si è stretto come un nodo intorno al cuore; comprendi tutto ciò che hai sperimentato, almeno una volta. Il resto non lo comprendi affatto; prova, quindi, a non giudicarlo. (G. Pannia)

18/02/2015

Annunci