Che donna voglio essere? Una col cuore al comando, la forte sensualità riservata al compagno e quella dell’anima alla vista di tutti; una donna che usi la coscienza come bussola, che da sola si guadagni la vita, la strada, i sorrisi e, se occorre, persino la salute. Dei modelli più pubblicizzati non so che fermane, davvero; ormai son tutte donnette che non realizzano nemmeno se il drink portato alle labbra scenda in gola o finisca sul mento, perché a furia di gonfiarsi qua e là pur di essere confermate, mantenute, assunte o usate da un uomo, oltre alla dignità del discernimento hanno perduto la dignità e il valore della propria persona. (Gabriela Pannia)

7/09/2017

Annunci