Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Mese

ottobre 2017

La porta che conduce altrove, l’esperienza di buio e stelle che propone alternativi modi di sentire, l’incontro coi fantasmi da combattere e con le illuminazioni estranee ai raggi del sole. La notte è sincera. La notte è il più crudo e necessario specchio dell’anima. (Gabriela Pannia)

31/10/2017

Annunci

Ad Halloween dovremmo più che altro festeggiare il medioevo che alberga in certe menti contorte; perché solo le menti contorte, vivendo nel triste mondo di oggi, possono pensare che il Male risieda in una zucca intagliata. (Gabriela Pannia)

31/10/2017

Ho l’anima pellegrina, iperattiva, affamata; non mi concederà mai il riposo e la quiete di chi è giunto a destinazione. (Gabriela Pannia)

30/10/2017

Auguri a me ed al tempo che passa, alle prove a cui sono sopravvissuta, alle ceneri da cui sono rinata; auguri ai miei sbagli che ho perdonato, agli errori che ancora chiamo rimpianto o rimorso. Auguri all’imperfezione del mio corpo, alla veemenza ingestibile del mio carattere, ai voli pindarici della mia anima, alle cose che mi riescono bene ed a quelle che non sempre vengono come dovrebbero; auguri al mio impegno costante, ai miei silenzi formativi ed ai miei sprazzi di apatia. Tanti auguri a me, alle candeline che aumentano in modo incoerente, alle cose meravigliose a cui da sempre anelo. (Gabriela Pannia)

30/10/2017

Buongiorno a chi inizia col cuore leggero, buongiorno a chi inizia col cuore pesante; che la vita porti a ciascuno amicizia e significati, che al di là d’ogni sorta di buio ci attenda sempre un raggio di buono. (Gabriela Pannia)

30/10/2017

La notte è già un’altra dimensione, il cielo è una distesa di strade senza asfalto, la luna è il mezzo per viaggiare in mezzo ai sogni. (Gabriela Pannia)

29/10/2017

Per amore non si cambia pelle, anima o strada; amore è incontrarsi per destino, scoprirsi diretti alla stessa meta, realizzare che assieme il viaggio è più bello. (Gabriela Pannia)

29/10/2017

Affacciarsi ad una finestra e godere dell’alba, chiudere gli occhi e sentirsi graffiare la pelle dall’aria che anticipa punte d’inverno; la natura, l’amore, i sensi e le inclinazioni si confermano i più attendibili testimoni dello splendore della vita. (Gabriela Pannia)

29/10/2017

Mi piace la luce saggia della notte; quella riflessa della luna, quella che risveglia l’anima delle stelle. (Gabriela Pannia)

28/10/2017

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: