Chissà in quante siamo, noi riservate e nostalgiche creature notturne; noi che vediamo al buio come i gatti, che troviamo più illuminante la luce riflessa della luna, che grazie alle stelle scopriamo o riscopriamo la strada. Noi che soltanto sotto le stelle ritroviamo noi stesse. (Gabriela Pannia)

9/10/2017

Annunci