E come da tradizione, ecco giunto il giorno dei buoni propositi per il nuovo anno. Vediamo, mi sa che non differiscono poi molto da quelli dell’anno scorso: amarmi di più, amare di più, perdonare sin dove è umanamente possibile, circondarmi di persone e cose sane, coltivare la gioia del cuore, essere coerente e pulita, combattere per ciò che ritengo giusto e contro ciò che reputo inaccettabile, essere in tutto esempio ed azione concreta, non solo una collana di ricercate parole. E poi? E poi voglio esagerare come sempre, voglio credere ancora nei sogni, nelle anime belle, nella poesia, nelle passioni, nelle vocazioni, nella speranza mista a tenacia capace di spazzare via le nubi dai cieli tetri dell’impossibile; voglio credere nei finali lieti, nel potere di un sorriso e nella magia. Senza tutte queste cose si può arrivare lo stesso ovunque; ma senza, fidati, non si arriva mai troppo lontano. (Gabriela Pannia)

31/12/2016

Annunci