Siamo qui per un numero limitato di giri della terra intorno a sole, poca cosa rispetto all’infinito. Eppure quando amiamo, o soffriamo, o resuscitiamo da certi cicli impegnativi, l’infinito sembra prendere il posto della nostra stessa pelle.

(Gabriela Pannia)

8/12/2018

Annunci