Le sere di giugno: quando il sole si fa clemente

e l’aria più gentile.

Quando, se pensi a un odore,

è quello del mare.

(Gabriela Pannia)