La notte è il più bello e fruttuoso dei viaggi.

Attraverso l’oblò arcuato del suo vascello blu scuro ti mostra, ogni volta, qualcosa di te, qualcosa degli altri, qualcosa che ignori ma di cui hai bisogno.

(Gabriela Pannia)