È che agosto è ancora qui,

ma io già sento odore d’autunno.

Delle sue foglie invecchiate,

dei suoi banchi nebbiosi,

di quelle malinconie sulla pelle,

di quei boschi ovattati,

delle sue piogge improvvise,

dei suoi orizzonti enigmatici,

di quel senso di casa.

(Gabriela Pannia)

Annunci