Posso la fermezza di un albero saggio e la volubilità del volo di una farfalla.

Posso la calma di un filo d’erba che si piega al vento e la veemenza del mare in tempesta che scombussola la riva.

Posso la fragilità di una foglia autunnale e la potenza del sole sugli scogli.

Posso la profondità e posso raggiungerla tanto nell’amore quanto nell’indifferenza.

Posso e lo faccio anche allo stesso tempo.

In un mondo in bianco e nero non sono complessa, sono colorata.

(Gabriela Pannia)