E dicembre si consumava lento perché sapeva che quell’ansia accesa di altro e nuovo, un giorno, avrebbe potuto profumare di rimpianto.

(Gabriela Pannia)