Ai miei sogni avverati e a quelli rimasti incompiuti: tutti avete tracciato e ancora traccerete la mia strada.

E, alla fine, importa questo: che sia la mia strada.

A riverenza dei miei passi facili.

A dispetto di deviazioni e curve.

(Gabriela Pannia)