Ho sognato di essere in un bosco e di stupirmi al fatto di vedere, ai piedi di un albero, le prime viole. Sarà il mio bisogno di primavera. O di cose capaci ancora di stupirmi. O di altre che, solo per essere quel che sono, mi facciano bene.

(Gabriela Pannia)