Il mondo che uscirà da questa sciagura dovrà essere un mondo per forza rivoluzionato.

Stiamo capendo cosa sia la prigionia e la limitazione della libertà, solo che noi lo stiamo capendo nel tentativo di salvarci, gli animali l’hanno sempre subito per trastullarci o compiacerci.

Il mondo deve essere migliore, più corretto. Dopo.
È questa la lezione.

Quando me lo immagino io non vedo più circhi, non vedo zoo, non vedo allevamenti intensivi, non vedo corride, non vedo sperimentazioni innecessarie, non vedo test nucleari, non vedo bombe sui bambini, non vedo abbattimenti di foreste secolari, non vedo maltrattamento dei più deboli.

Viviamo per un tempo limitato, cosa ancora vogliamo accalappiare.

Siamo andati nella direzione opposta.
Il mondo ci sta dicendo che, per essere razza superiore, dobbiamo invertire la direzione.

(Gabriela Pannia)