Se fosse la fine non avremmo più i tulipani, il sole e le viole, i primi vagiti in ospedale e la risata dei brevi momenti in cui ci si scorda del dolore.
È per questo che spero.
Io ogni mattina mi sveglio, scelgo la vita, spero con tutto il cuore.

(Gabriela Pannia)