– Quante primavere abbiamo saltato?
– Nel tempo, fino a ora, solo una.
– E nel cuore?
– Nel cuore, infinite.

(Gabriela Pannia)