Sacre sono le anime che camminano coi piedi poggiati a terra ma l’anima tesa al cielo che le sovrasta; sacre e benedette.
In esse scovi speranze che altri non hanno, di esse s’illuminano le notti buie della vita.

(Gabriela Pannia)