Alzatevi presto e godete dell’alba; l’ultimo respiro fresco della notte unito al tepore timido dei primi raggi è un pennello di poesia sui paesaggi e un toccasana per l’anima.

(Gabriela Pannia)