Per quanto complesso possa essere, vorrei il dono della costante consapevolezza.
Della bellezza, della fragilità, dell’infinito, della finitezza. Di questo esserci per poco che potrebbe lasciare un segno per sempre.

(Gabriela Pannia)