Le persone hanno il tempo sulla pelle e l’anima negli occhi; così, se l’anima si adegua al tempo, al mondo, alla tristezza, alla rassegnazione e al concreto, invecchia come il corpo e non si notano differenze.
Ma se l’anima conserva l’innocenza, la fiducia, il cielo e la speranza, ecco il controsenso meraviglioso di un corpo maturo accompagnato a uno sguardo sempre fanciullo.

(Gabriela Pannia)