La meraviglia di un fiore in un campo, isolato o in mezzo ad altri fiori, mostra che si può essere sereni senza fare continui, velenosi, inconcludenti paragoni.

(Gabriela Pannia)