Non c’è niente di più sconfinato della notte.
Eppure, contemplando la notte, anche in mezzo al nulla, io mi sento come dentro le mura di casa.

(Gabriela Pannia)