Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Autore

Gabriela

Per me scrivere è come fumare una sigaretta che non fa male, come prendere un caffè con un'amica di cui ti fidi e a cui racconti tutto, tanto le confidenze resteranno tra di voi. È come pronunciare una preghiera e aspettare che il cielo si faccia vivo, o come fare una passeggiata nei boschi per smaltire ansie e preoccupazioni. È come mangiare un ghiacciolo per riprendersi dal caldo, o accarezzare un gatto con l'intento di recuperare la meraviglia di quando si era bambini. È come quell'oretta che ti ritagli per alzare il capo e fissare le stelle, come quei silenzi solitari che ti scavano dentro e ti maturano. È come la cioccolata bollente nel pieno dell'inverno, o come quel salto nelle pozze di pioggia che ti concedi in barba all'età. Scrivere è una medicina; in certi periodi ne senti un gran bisogno ed esageri, in altri senti di dover staccare la spina e farne a meno. Ma non perde mai la sua importanza, né per te smette di essere cara. È lì... pronta a rendersi utile quando la richiami perché è giunto il momento. È con te, per te, in te. È il canale di sfogo del mio spirito. (Gabriela Pannia)

Solo il tramonto mostra tutto lo splendore del cielo; forse ha iniziato a farlo già alla fine del primo giorno della Creazione, per far notare a un Dio perfetto quanto stesse facendo bene.

(Gabriela Pannia)

La rugiada del mattino rende i prati uguali alle tavolate sfatte dopo una cena tra amici.
Sai che c’è stato qualcosa di bello.
Che a banchettare non sono state persone ma chissà quali angeli e chissà quali prodigi.

(Gabriela Pannia)

Vale per tutti.
Un giorno guarderemo la nostra vita dal rullino del tempo e conteremo le occasioni perdute, le parole taciute, gli errori commessi e i passi sbagliati.
Diremo che, tornando indietro, faremmo scelte diverse ma probabilmente ripercorreremmo le stesse strade.
La vita bisogna accettarla, comprenderla, perdonarla.
Se agito in coscienza e col cuore, comunque poi vada, va bene così.

(Gabriela Pannia)

Se, nella vita, non vuoi accanto un’anima impegnativa non innamorarti di qualcuno innamorato del tramonto.

(Gabriela Pannia)

È stata una giornata lunga e impegnativa, ho bisogno di rilassarmi.
Versami il tramonto in una coppa di poesia.

(Gabriela Pannia)

È agosto tutte le volte che nuoti nell’azzurro della vita.

(Gabriela Pannia)

A quelli che s’attardano fino a che non si fa sera in riva al mare, ditemi: non spira una serenità diversa sul cuore?

(Gabriela Pannia)

È così magnifico e affidabile il mare che è forse l’unico, a questo mondo, a convincere delle sue teorie con la sola voce delle onde.

(Gabriela Pannia)

La domenica al mare è bellissima; forse l’eguaglia soltanto la domenica di fronte al camino, con fuori i fiocchi di neve.

(Gabriela Pannia)

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: