Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Autore

Gabriela

Amo scrivere, sin da quando ero bambina; penso che ogni esperienza, bella o brutta che sia, sia sempre motivo di crescita. Scrivere è forse il modo più proficuo che conosco per leggermi dentro.

Ferragosto è il Natale dell’estate. Alzi la mano chi non scrive, anche solo col pensiero, lettere colme di auspici e desideri a Babbo Settembre.

(Gabriela Pannia)

Annunci

Ho incontrato la voglia di vivere nelle lacrime di chi combatte battaglie cruente,

e la gioia di vivere in chi concentra l’attenzione sul bello del mondo,

e la saggezza del vivere in chi ha capito che il tempo è un viandante spedito: non si trascuri niente.

Si assapori fino in fondo ciò che, ora o mai più, è degno d’essere assaporato.

(Gabriela Pannia)

I sogni sono bussole, lumini nel buio; non importa quanti d’essi s’avverano, importa lasciarli dirigerti sull’unica strada che è tua.

(Gabriela Pannia)

– Guardati, hai un aspetto luminoso!

– Sono come un giorno nuovo: sto rinascendo.

(Gabriela Pannia)

Secondo me anche le anime sono diverse tra loro, come i corpi.

Due uguali non esistono.

Me le immagino ciascuna con sue sfumature, con toni specifici, con caratteristiche uniche, con destinazioni differenti, in fila e in attesa di prendere un corpo, così come viene, prima di essere catapultate in quest’avventura terrena.

Continua a leggere

Eccomi: ancella delle mie paure e titubanze, dei miei sogni nascosti dentro tasche segrete, dei miei sforzi e dei miei moniti essenziali, di ciò che trovo in cielo e dei segni che scovo sulla strada, del piccolo mondo che mi porto dentro e del suo aspirare all’intero universo.

Sono svampita, altrove, tra le nuvole.

Sono in un silenzio esplorativo,

sono a colloquio con l’arcano.

(Gabriela Pannia)

Ascolta il silenzio dell’alba, è pregno di voci insistenti: il saluto del sole, le memorie delle fronde, i sonetti dei fiori, le profezie della terra.

(Gabriela Pannia)

Che magici, gli imperterriti sognatori.

Sono fatti della stessa profondità della notte.

(Gabriela Pannia)

Un buon amico è come un buon libro; fatichi a trovarlo ma, se ci riesci, lo conservi per sempre su un beccatello del cuore.

(Gabriela Pannia)

Credo nei miracoli perché ho ancora gli occhi lucidi di chi li nota attorno a sé.

(Gabriela Pannia)

Scongiurate il destino dei mediocri: bruciate di passione, non di invidia.

(Gabriela Pannia)

Tra i colori del tramonto,

nel silenzio del tramonto.

C’è un tipo di bene

che fa bene solo così.

(Gabriela Pannia)

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: