Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Autore

Gabriela

Amo scrivere, sin da quando ero bambina; penso che ogni esperienza, bella o brutta che sia, sia sempre motivo di crescita. Scrivere è forse il modo più proficuo che conosco per leggermi dentro.

Per ottenere la gioia seguite i sogni.

Per i sogni frantumati, persi o demotivati, cercate soluzioni, indicazioni e cure

in mezzo alle stelle.

(Gabriela Pannia)

4/02/2018

Annunci

Se guardi bene, avresti un sacco di motivi per rattristarti, rassegnarti, accucciarti in un angolo e dirti che non ne vale la pena.

Se guardi il cielo, o il mare, o un fiore che nasce dove nessuno ci avrebbe scommesso, ti accorgi che, invece, il tentativo è sempre la scelta giusta.

Che combattere è un dovere, che desiderare la felicità è il diritto più naturale di questo mondo.

(Gabriela Pannia)

4/02/2019

Non sono mai vuote, le notti. Se il cielo è sereno, vi sono le stelle. Se il cielo è coperto, ecco pulsare al loro posto milioni di piccole speranze.

(Gabriela Pannia)

2/02/2019

Metti una pausa dentro febbraio, con la neve che piroetta fuori e il riposo che sbadiglia dentro; metti in un cesto gli impegni e in un cassetto i pensieri cupi. Metti che te ne resti nel tuo pigiama e ti avvolgi nel silenzio.

Il sabato, a certe condizioni, è un ottimo modo per volersi bene.

(Gabriela Pannia)

2/02/2019

Con te che mi guardi da Lassù, il cielo per me ora è ancora più casa.

(Gabriela Pannia)

2/02/2019

Ho perso il senso, datemi le stelle.

Ho perso la rotta, datemi le stelle.

Ho perso il fine, datemi anche stanotte

i consigli muti delle mie stelle.

(Gabriela Pannia)

1/02/2019

– Che fai tu, oh febbraio, con quel tuo incedere colorato?

– Cerco, disperatamente cerco, di spargere coriandoli di primavera per scordarmi dell’inverno.

(Gabriela Pannia)

1/02/2019

Le ultime ore del giorno, l’ultimo giorno di gennaio; la sera scende odorando di neve. Di un anno appena iniziato conto già gli istanti volati in fretta e i momenti durati quanto un mese intero.

(Gabriela Pannia)

31/01/2019

Ogni fine è introspezione, ogni inizio è rinascita. E la rinascita esordisce sempre con la promessa sussurrata di non sottovalutare più il valore inestimabile di ogni piccola cosa.

(Gabriela Pannia)

31/01/2018

La notte ha il potere di traghettarti ovunque, non solo nei sogni; nel ricordo di chi non c’è più, nel pensiero di chi ci sarà, nell’abbraccio di chi, grazie al cielo, c’è già.

(Gabriela Pannia)

30/01/2019

La vita, per come è fatta, dissemina sulle strade lievi e imponenti lezioni; alcuni le scansano, diventando grandi corridori. Altri si fermano e le raccolgono, diventando grandi esseri umani.

(Gabriela Pannia)

30/01/2019

Vita: un giardino di giorni solo apparentemente uguali dove ciò che puoi fare oggi, meglio farlo oggi.

Ieri è rimpianto, domani speranza e probabilità.

(Gabriela Pannia)

30/01/2019

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: