Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Categoria

Lezioni


Sai quando abbiamo iniziato a perdere il senno? Quando abbiamo trasferito lo sdegno per i difetti dell’anima sui difetti dei corpi, come se la prima ormai possa tutto pur di conquistare ogni agio del mondo, ed i secondi non siano che mezzi a cui è vietato mostrarsi imperfetti. (G. Pannia)
05/02/2017


Troppe cose belle ho perduto per non persuadermi a dare ogni porzione di cuore, ogni attenzione, tutto l’impegno che posso, alle cose restate. (G. Pannia)
5/02/2017

Non promettete che sarà facile, e neppure che sarà impossibile; muniteli di sorrisi, saggezza e gioia per gustare pienamente le cose belle. E di forza, speranza e tenacia per affrontare quelle brutte. Non fatevi indovini su un viaggio dallo sviluppo ignoto, dite solo che esso sarà sicuramente la più grande ed irripetibile avventura. (G. Pannia)
5/02/2017

È l’esercizio più comune ai giorni nostri: abbellire e colorare i corpi, camuffare pensieri e reali intenti. Il problema è che l’anima pecca ovunque d’ingenuità; basta un gesto, un torto, una menzogna, ed eccola: nuda e cruda come l’universo l’ha fatta. (G. Pannia)
4/02/2017

img_7890

Scongiurate il destino dei mediocri: bruciate di passione, non di invidia. (G. Pannia)

4/02/2017


Quando ci provate in ogni modo ma certe cose proprio non vi tornano, sentitevi autorizzati a mettere in dubbio il fatto che siano realmente partite. (G. Pannia)

3/02/2017

Che la sera si adagi leggera sul più accessibile strato di cielo, così come un lieve grazie si posi sul cuore delle persone belle inciampate e restate in questa mia vita. A ciò servono gli incontri sottoscritti dal destino: a farti comprendere chi ti sarà davvero accanto nella notte, con chi vuoi assolutamente accompagnarti durante il giorno. (G. Pannia)
1/02/2017


Perdonate quando è il caso di perdonare, quando certe pecche sanno di umanità e non invece di discarica di frustrazioni, di presa per i fondelli, di torti recidivi o di una qualunque quantità di cattiveria. (G. Pannia)
01/02/2017

Siate accomodanti sulle cose comode, mai sui punti fermi della vostra vita. (G. Pannia)
1/02/2017

Attenti a non confondere quelli che si impegnano per fare tutto al meglio con quelli convinti di fare sempre meglio; basta un momento di distrazione, ed eccovi stravolta completamente la vita. (G. Pannia)
31/01/2017

È la nostra più attendibile maestra di vita, la natura. Se imparassimo ad osservarla con attenzione scopriremmo in essa, ad esempio, la serenità di una bellezza che si mostra fiera in tutte le sue straordinarie sfaccettature, e che non si vìola o sminuisce nell’affannoso tentativo dell’omologazione. (G. Pannia) 


7 novembre 2015

Equilibrio è sapere che cadi senza cadere per sempre, che voli senza volare per sempre. È fatta di mutamenti repentini, la vita. Saggio è chi si fortifica per ogni evenienza, senza cullarsi nell’illusione del tutto scontato. (G. Pannia)


30/07/2016

Blog su WordPress.com.

Su ↑

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: