Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Amo, e mai smetterò di farlo, la quiete con cui scende su ogni parte del mondo la sera; sembra una pacca invisibile che si posa su di una spalla, che a seconda di come è andato il giorno benedice tacitamente o spinge a fare ancora meglio. È la lucente amaca su cui l’anima esausta si stende, dando l’arrivederci ad un sole che si ritira quasi ricordando che è pur sempre stata vita, comunque sia andata. (Gabriela Pannia)

13/01/2016

Annunci

Indosso le sfortune ed i difetti tentando di rattopparli come posso; sono diversa, io. Non fingo che siano cose a me estranee, non le scaravento sugli altri. Non le imputo a nessuno. (Gabriela Pannia)

16/01/2018

Tu dimmi in quale direzione migrano i sogni, ed io ci soffierò incontro tutte le speranze. (Gabriela Pannia)

15/04/2016

Senti l’aria che pian piano si scalda, guarda il mondo che si colora e la speranza che s’accende come il cielo invaso dal sole: esserci, da che vita è vita, è un’inestimabile fortuna. (Gabriela Pannia)

16/01/2018

Questo è l’inizio del tuo giorno, la vita è più intricata di quanto possa sembrare. Sii sempre te stessa per tutto il tragitto, vivendo attraverso lo spirito dei tuoi sogni.

[Ordinary Day]

Rest in peace, Dolores O’Riordan 💜

Per alcuni è il buio che invita il mondo al riposo, per altri una finestra sull’anima. Qualunque significato le attribuiate, che sia una splendida, benevola e magica notte. (Gabriela Pannia)

15/01/2018

Datevi l’occasione di rinascere dalle delusioni e dal dolore; occorre piangere entro certi limiti, disperare fino ad un certo punto. Dopo imponetevi la risalita; tra i mille doveri dell’esistenza, il primo fra tutti è coltivare il sorriso. (Gabriela Pannia)

15/01/2018

Viene il sole e sparge la luce, e infonde energia, e mostra le strade; cosa temi?Coraggio e affrontalo! Cosa desideri? Partecipa al gioco della vita, prova a prenderlo. (Gabriela Pannia)

15/01/2018

Un nero calderone in cui fluttuano misteri e magie, un pozzo al contrario di stelle e vertigini, un dialogo interiore che sviscera ogni priorità. Cerco e aspetto la notte; la temo e l’amo in egual misura. (Gabriela Pannia)

14/01/2018

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: