Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Bene

Abbiamo bisogno di presenze e di costanza, di presenze costanti e di bene che non ci dimentica. Selezionate accuratamente, nei lunghi anni della vostra vita, ché di lungo c’è ben poco e ogni giorno va spartito con chi c’inonda di serenità.

(Gabriela Pannia)

Voglio un Natale sereno, di quelli sereni che non ne esistono più. Voglio l’odore di casa, l’abbraccio di mia madre, chi ho perso di nuovo vivo nei sogni, la speranza di quand’ero bambina, l’ostinazione coi piedi puntati sulla convinzione che il futuro porterà più bene di quello che il presente mi consente di intravedere.

(Gabriela Pannia)

Ho scoperto come fare a stare a bene: volendosi bene.

Nel bene, nel male, se possiamo avere ciò che vogliamo, se invece non è per noi.

(Gabriela Pannia)

Dopo studi approfonditi e un’immersione completa nei più impervi sentieri della mia anima, ho capito di essere una creatura tesa inevitabilmente al bene.

In ogni cosa: se ti vado bene, bene.

Se non ti vado bene, bene lo stesso.

(Gabriela Pannia)

Fate il bene, vi fa bene dentro.

Gioite per le gioie altrui,

la vita ve ne darà merito

col suo passo lento.

(Gabriela Pannia)

Prenditi cura di te, riservati una parte della giornata per farti le coccole: un velo di trucco, una seduta in palestra, un taglio nuovo ai capelli, un vestito particolare, un caffé con le amiche, una passeggiata in solitudine. Non scordarti di te, pensando ad altri, pensando ad altro. Finirai per perderti, e poi ci metterai del tempo per ritrovarti. Meglio prevenire, no? Comunque vada, chiunque conti, ricordati sempre di volerti bene.

(Gabriela Pannia)

Dicono sia difficilissimo star bene davvero, ma sai cosa? Credo che, prima di tutto, sia necessario voler bene a noi stessi.

(Gabriela Pannia)

Verrà il bene e verrà il male, verranno cieli sereni e verranno tempeste.

Non abituarti a niente di essi.

La vita è una giostra in moto perpetuo.

(Gabriela Pannia)

31/03/2019

Sono cresciuta nell’incrollabile convincimento che il bene fatto o augurato torni indietro, e che pure il male goda della stessa sorte. E se anche la vita, nell’immediato, talvolta mi ha contraddetto poi è stato il tempo, prove alla mano, a darmi ragione. (Gabriela Pannia)

17/05/2016

Abbiate fede nella giustizia della vita, perché la vita è lenta, capricciosa, permalosa, spietata, imprevedibile, esigente. Ma ciò che di buono fate, in buono vi è dovuto; e ciò che di male fate, vi attende pazientemente in un angolo della strada. Come un pacco spedito e tornato al mittente, come un’onda del mare. Come un bosco intricato di fogliame perfettamente in sintonia con i semi da cui, grazie a voi, si è sviluppato. (G. Pannia)
6/06/2017

Seminate bene disinteressato, ché se anche non sboccia lì dove l’avrete piantato troverà altri modi, luoghi e circostanze per ripagarvi con i suoi meravigliosi frutti. (G. Pannia) 

24/09/2015

Sai per cosa nasci? Non per morire, non per soffrire, non per coltivare timori e reprimere emozioni; non per essere perfetto, non per seguire il gregge, non per omologare il cuore. Nasci per cadere, risalire, sbagliare, maturare, vivere. E tutto ciò che ha a che fare col vivere deve solo una cosa: portare bene, e farti stare bene. (G. Pannia)

30/06/2016

Blog su WordPress.com.

Su ↑

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: