Ricerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Benessere

Sai chi apprezzo? Chi ti chiede come stai perché vuole farti sentire meglio con la sua presenza. Chi ti chiede cosa ti manca perché vuol provare a dartelo. E se dartelo non può, ti avvolge in un abbraccio e in un sorriso.

~ Gabriela Pannia ~

A quelli che s’attardano fino a che non si fa sera in riva al mare, ditemi: non spira una serenità diversa sul cuore?

(Gabriela Pannia)

Fine giorno e qui seduti su teli di silenzio:
piano, perdonando e perdonandovi,
inspirate ed espirate il tramonto.

(Gabriela Pannia)

Qualunque cosa accada, ogni volta che potete, prendetevi cinque minuti e ammirate un tramonto. Non avete idea di quanti benefici s’inneschino nella vostra anima.

(Gabriela Pannia)

Giugno ha il cielo di tulle, le nuvole di lino, il mare di goffrato, i venti di raso e i domani di organza.

(Gabriela Pannia)

Svegliarsi con calma, preparare il caffè e zuccherarlo con un po’ di silenzio.
Gustare il mattino, mettendo ordine tra gli impegni e l’ozio del weekend.
Chiedersi cosa sia la gioia e comprendere che, in fondo, essa si genera in momenti semplici così.

(Gabriela Pannia)

Luoghi non luoghi in cui, al solo pensarci, riesci a sentirti a casa come mai prima: gli incontri con certe anime sono così.

Soprattutto se ti restano a fianco.

Persino se poi ci si perde di vista.

(Gabriela Pannia)

Come si fa a non amare la natura?

Le cose che non sai, non accetti, non capisci o appesantiscono il cuore paiono trovare il loro posto sui boccioli che spuntano al primo sole, nei passi che ti portano al centro di un bosco o tra le carezze mandate da chissà chi quando, d’improvviso, si leva il soffio del vento.

(Gabriela Pannia)

Lasciate da parte i pensieri lucidi, i problemi pratici, i progetti sul domani ed i calcoli mentali. Siamo creature spirituali, non dobbiamo dimenticarlo. E lo spirito impone che, di notte, ci si spogli del materiale e ci si rivesta di folli e assurdi sogni.

(Gabriela Pannia)

Sono due, le cose propedeutiche per riempirsi la vita di serenità: mettercela tutta per avere ciò che ci stimola, allontanare anche con dolore ciò che ci abbatte.

(Gabriela Pannia)

Il sabato è il tempo che puoi finalmente riservare a te, coccolandoti e dedicandoti a quel che ti pare; un po’ come quando, a una certa età, scopri un nuovo tipo di benessere facendo a meno dell’esserci superficiale, a singhiozzo o insignificante di alcune persone.

(Gabriela Pannia)

A contatto col mare ti ritrovi,

conosce la lingua della tua parte immortale.

Il mare è come l’anima.

Profondo, complesso e senza un’età.

(Gabriela Pannia)

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: