Ricerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Cambiamento

Non lasciate niente in sospeso, poi diventa zavorra.
Ogni volta che ricominciate, ricominciate leggeri.

~ Gabriela Pannia ~

Sono trascorsi secoli e non ce ne siamo accorti, superstiti del contrario di ciò che eravamo.
Siamo passati dal desiderio di posti isolati in cui riposarci dalla gente all’esigenza tutta nuova di stare in mezzo alle persone.

(Gabriela Pannia)

Che la ripartenza non ci faccia tornare indietro, che il nostro sia davvero un guardare avanti.
Oltre il sacrificio, oltre l’egoismo, oltre il dolore, oltre il male che è stato fatto. Che il sole sia la sola direzione, che ciascuno obietti per la luce negata a qualunque creatura.

(Gabriela Pannia)

Il primo passo è la consapevolezza di quanto sia complessa e mutevole la vita; il secondo è accettare il fatto di non poterla piegare sempre al nostro desiderio. Il terzo è amarla nonostante tutto, viverla al meglio con ogni cellula del corpo perché un secondo giro in questi luoghi, probabilmente, non ci sarà concesso.

(Gabriela Pannia)

Tempo, non hai bisogno di altro.

Per cambiare, guarire, riprovare, ricominciare, devi prenderti il tuo tempo, lasciar fare al tempo, sapere che, con impegno e costanza, verranno tempi migliori.

(Gabriela Pannia)

Lascerò le case e le relazioni tristi,

le cose tiepide e quelle confuse,

il bene a singhiozzo e quello non dichiarato,

l’istinto a proteggere gli altri sacrificando me stessa.

Dei periodi complessi adoro soprattutto questo: il modo in cui sanno abbattermi, plasmarmi e rivoluzionarmi.

Cresco, divento più forte e forse più egoista.

Ma l’egoismo non è mica un male se ti salva.

Per chi c’è stato superficialmente e non vuoi più può addirittura rivelarsi formativo.

(Gabriela Pannia)

La prima sera d’autunno è un po’ come il primo appuntamento con l’amore: non sai cosa porterà, ma sai che ha ottime possibilità di cambiarti per sempre.

(Gabriela Pannia)

Il tramonto è il rovescio della medaglia, la clessidra girata sull’altro lato. Le cose grandi si rimpiccioliscono, quelle piccole allargano il cuore.

(Gabriela Pannia)

Che indole strana;

con l’autunno che viene è come se avessi l’autunno anche dentro.

Analizzo pensieri, scruto in profondità:

l’inutile da una parte, il secco dall’altra.

Faccio una gran pulizia, metto cose in letargo.

Mi preparo a cambiare.

E già cambio, ancora.

(Gabriela Pannia)

22/09/2018

Guardati, hai un aspetto luminoso!

Sono come un giorno nuovo: sto rinascendo.

(Gabriela Pannia)

5/08/2018

Il tempo è un’invenzione dell’uomo, lo stratagemma per annotare e poi camuffare la Storia, l’alibi per disporre finte feste o consegnare i polsi alla malinconia. Le nuove ere non esistono, è tutto sospeso; sarà realmente futuro quando avremo imparato a vivere senza farci del male. (Gabriela Pannia)

30/12/2017

Matura come fanno le castagne nei ricci, o i gherigli nei gusci, o le arachidi nei baccelli; che le costrizioni, specie quelle non scelte, nutrano la tua rinascita ed il tuo coraggio. Mai la resa. (Gabriela Pannia)

4/09/2017

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: