Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Destino

Le persone hanno il tempo sulla pelle e l’anima negli occhi; così, se l’anima si adegua al tempo, al mondo, alla tristezza, alla rassegnazione e al concreto, invecchia come il corpo e non si notano differenze.
Ma se l’anima conserva l’innocenza, la fiducia, il cielo e la speranza, ecco il controsenso meraviglioso di un corpo maturo accompagnato a uno sguardo sempre fanciullo.

(Gabriela Pannia)

Sii sempre pronto a sfidare i venti della vita, niente è davvero predestinato. Tanti che sembravano poter tutto hanno fallito; molti, partiti sprovvisti di qualunque certezza, hanno tagliato magnifici traguardi.

(Gabriela Pannia)

Non esiste solo il destino, non esistono solo i passi; forse esiste un destino che cambia in altre forme e significati a seconda dei passi.

(Gabriela Pannia)

I dolori estremi rendono estreme le persone.

O estremi egoismo, cattiveria e distruzione.

O estreme profondità, empatia ed esplosioni d’arte.

(Gabriela Pannia)

Ho passato una vita a mettere tutto in discussione, per prima me, è questa la mia forza.

Ora ho un senso del dovere tutto mio, un’etica da cui non scappo neppure se ci rimetto, un codice di condotta che mi guida religiosamente come una fiaccola nel buio.

Non ho bisogno di approvazione, se in un qualunque contesto mi sono già approvata io.

Non giudico dall’alto in basso ma conosco in tutto, adoro e difendo il mio livello.

Un uomo che non mi tratta come voglio non smette di essere un uomo, ma non è l’uomo per me.

Un amico che non mi rispetta completamente non smette di essere un amico, ma non è l’amico per me.

Non impartisco lezioni e non voglio plasmare nessuno; sono un segugio a caccia continua di lezioni e sintonie.

Non muoio dal desiderio di esprimere la mia opinione, a meno che nelle cose non ci sia immischiata personalmente.

Non perdo tempo con chi non mi arricchisce e butto fuori dai miei spazi chi, con me, non si sente arricchito.

Il pericolo è la solitudine, ne sono consapevole.

Ma ancor meno dignitoso è questo odierno meccanismo del tristissimo arraffare ciò che c’è, del non curarsi intimamente di sé fino al punto di pensare che il proprio valore sia esiguo e che l’unica opzione sia l’accontentarsi.

(Gabriela Pannia)

– Chissà a cosa siamo destinati…

– Tu credi si sia destinati a qualcosa?

– Certo. Ogni esistenza lunga, breve, facile o complessa lo è. Altrimenti tutto questo respirare, sognare, sperare e sentire che senso avrebbe?

(Gabriela Pannia)

Ma non siamo che barche e non è che un mare, la vita. Troppe cose sono in balia del caso, del mistero e del capriccio ma, finché sei in viaggio, scegli l’istinto e cuore in poppa.

(Gabriela Pannia)

Il fatto sai qual è? Che certe cose non succedono per colpa nostra.

Chissà in quante occasioni un briciolo di coraggio in più avrebbe potuto o potrebbe cambiare per sempre le mappe del nostro destino.

(Gabriela Pannia)

Buonanotte a chi guarda la notte da una finestra accesa, a chi ha i passi stanchi ma il cuore carico di sogni, a chi nasconde le delusioni sotto tappeti di speranze.

Tanto poi andranno via,

tanto ci premieranno ancora l’impegno e il destino.

(Gabriela Pannia)

A volte ci fa perdere il filo, a volte il quadro, a volte il senso, ma prova a pensare a come sarebbe senza. Buongiorno alla vita e alle cose che porta, a questo viaggio dal destino nebbioso e le tasche piene di meraviglia.

(Gabriela Pannia)

In amore potete non credere al destino, ma è obbligatorio credere al caso. Un uomo interessato capita sempre all’improvviso sulla vostra strada.

Per caso deve andare nello stesso posto e vi chiede se, per caso, vi va di prendere un caffè, un gelato o la vita insieme a lui.

Il caso è il più grande alleato di ogni uomo che vi vuole realmente con sé.

(Gabriela Pannia)

È mattino: prendi il nuovo giorno come viene, adoperati affinché si sviluppi e si concluda il più possibile come desideri.

(Gabriela Pannia)

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: