Ricerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Dubbi

Sono una docente di scuola elementare e, sin dall’iscrizione in Scienze della Formazione Primaria, ho pensato che insegnare ai bambini fosse il lavoro più bello del mondo.
Non il più sicuro, ma il più bello sì.

E lo è stato fino a qui, e lo è.

Continua a leggere

E dicembre si consumava lento perché sapeva che quell’ansia accesa di altro e nuovo, un giorno, avrebbe potuto profumare di rimpianto.

(Gabriela Pannia)

Esortazione del giorno: prendete tutti i dubbi, affrontateli, superateli.

Il tempo perduto con le cose confuse è tempo sottratto alle cose concrete e straordinarie.

(Gabriela Pannia)

– Ho un po’ di preoccupazioni, due o tre pensieri fissi, più di un timore, qualche incertezza e una manciata di dubbi.

Troppe cose, per me.

– Guarda e conta le stelle…

– Ora, e perché?

– Perché se le conti, in silenzio, capisci che sono più numerose. Vincono loro. Quindi coraggio: priorità alla speranza. Priorità alla luce.

(Gabriela Pannia)

18/03/2019

Notte: sono come un casolare abbandonato in mezzo alla campagna.

Ho fondamenta che tremano sotto l’immensità del cielo, e sogni illuminanti come finestre accese sugli enigmi del futuro.

(Gabriela Pannia)

17/09/2018

Ogni volta che ti perdi, mettiti in viaggio. Quando ti mancano le risposte, mettiti in viaggio. Non importa macinare chissà quanti chilometri, conta il silenzio, contano le lezioni. Talvolta basta un giro attento attorno ai propri pensieri. (Gabriela Pannia)

6/05/2018

Combattuta tra la convinzione che ci siano fini superiori ed il dubbio che si sia abbandonati su questo granello di terra, in solitudine. Cos’è questo mio instancabile indagare? Illusione, sapienza, ingratitudine, fatica, cammino?

19/11/2017

Al mattino pare che tutto sorga a nuova vita, col cielo e coi pensieri che pian piano si rischiarano; i colori danno ancora forma ai paesaggi, le decisioni che sembravano impossibili appaiono come alberi maestosi dalle nebbie del dubbio. (Gabriela Pannia)

6/11/2017

Tenetevi le vostre certezze instabili e finte che vi incatenano al nulla; con ogni mio dubbio, pur nell’inquietudine, io scruto ogni angolo del cielo, io scopro ogni cunicolo dell’anima. (Gabriela Pannia)

24/09/2017

Lascia che l’istinto ti guidi con la sua profonda voce interiore, specie in quelle strade dove le incoerenze, le opzioni, i suggerimenti ed i timori si fanno valanga di pensieri per la testa e nebbia fitta per gli occhi. (G. Pannia)

15/03/2016

Concedetevi il beneficio del dubbio: prima di rassegnarvi alla mediocrità controllate le vostre frequentazioni, prima di accettare che vi accusino di far sentire mediocri gli altri appurate che quegli altri non siano mediocri a prescindere. (G. Pannia)
22/02/2017

Forse il mondo è mondo per questo: perché si soffre a turno, perché si sperimentano delusioni e timori un gruppo per volta. Siamo qui per capire chi siamo, per farci consolatori quando a piangere sono gli altri, per lasciarci consolare quando le lacrime sono le nostre. Il senso profondo l’ho indagato e cercato, ma nonostante ciò troppo spesso mi sfugge. So che se soffrissimo tutti in contemporanea sarebbe l’inferno, che se tutti fossimo felici nello stesso periodo sarebbe il paradiso. Sai cosa ci salva? Forse solo quella congenita facoltà che, nonostante le sempre più frequenti smentite, illumina questi nostri respiri contati: l’empatia. (G. Pannia)
11/02/2017

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: