Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Evoluzione

Servono mille passi dell’anima per progredire come persona.
E quei passi devono essere autentici, altrimenti sia l’anima sia la persona, credendosi in viaggio, si addormentano sul ciglio.

(Gabriela Pannia)

Il silenzio del sabato in un sabato che dura da settimane.
Un giorno tutto questo finirà, ma il silenzio avrà scavato nelle anime alla ricerca di quella luce di cui il mondo ha bisogno.

(Gabriela Pannia)

Il mondo che uscirà da questa sciagura dovrà essere un mondo per forza rivoluzionato.

Stiamo capendo cosa sia la prigionia e la limitazione della libertà, solo che noi lo stiamo capendo nel tentativo di salvarci, gli animali l’hanno sempre subito per trastullarci o compiacerci.

Continua a leggere

Non so ancora quanto ci vorrà, ma per la prima volta da quando l’incubo è iniziato intravedo un po’ di luce.
Wuhan che dimette il suo ultimo paziente, gli esercizi commerciali che chiudono di propria iniziativa per mero senso civico, le strade vuote e la gente che condanna in un sol coro chi trasgredisce, Codogno e gli altri luoghi che hanno pazientemente sopportato la quarantena che ora vedono il frutto dei propri sacrifici.

Continua a leggere

– Ho una nuova filosofia di vita.

– E che filosofia è?

– Fare ancora del mio meglio ma, se è il caso, prenderla come viene.

– Non è una filosofia rivoluzionaria.

– Per me e per come sono fatta, invece, sì.

(Gabriela Pannia)

Non esiste solo il destino, non esistono solo i passi; forse esiste un destino che cambia in altre forme e significati a seconda dei passi.

(Gabriela Pannia)

Un giorno l’universo verrà a reclamarci, e noi così piccoli e attaccati alla carne, così smemorati e pieni di paure, così dipendenti dalla terra e da chi in essa ci vive, sentiremo di essere di fronte alla più imponente delle evoluzioni. Ci chiederemo più insistentemente nel dopo cosa c’è.

Credo sia la stessa sensazione che gli uccelli provano a un passo dal loro primo volo.

(Gabriela Pannia)

E ritornano…

come onde inaspettate

si schiantano sulle coste della tua anima;

la vìolano, la sconvolgono, la confondono,

ancora…

in attimi che sembrano eterni.

Continua a leggere

Le evoluzioni dell’anima sono come ineludibili direzioni; siate saggi, non fatevi male, unitevi agli stormi che migrano nei vostri stessi luoghi.

(Gabriela Pannia)

Tempo, non hai bisogno di altro.

Per cambiare, guarire, riprovare, ricominciare, devi prenderti il tuo tempo, lasciar fare al tempo, sapere che, con impegno e costanza, verranno tempi migliori.

(Gabriela Pannia)

Lascerò le case e le relazioni tristi,

le cose tiepide e quelle confuse,

il bene a singhiozzo e quello non dichiarato,

l’istinto a proteggere gli altri sacrificando me stessa.

Dei periodi complessi adoro soprattutto questo: il modo in cui sanno abbattermi, plasmarmi e rivoluzionarmi.

Cresco, divento più forte e forse più egoista.

Ma l’egoismo non è mica un male se ti salva.

Per chi c’è stato superficialmente e non vuoi più può addirittura rivelarsi formativo.

(Gabriela Pannia)

Lunga e nuda è la strada verso te stesso.

Non hai mappe, non hai guide, non hai compagnia.

Ma hai l’istinto, la coscienza, i sensi e un fine, pur se avvolti, ogni tanto, in banchi di nebbia o foschia.

(Gabriela Pannia)

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: