Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Fede

Credo nei miracoli perché ho ancora gli occhi lucidi di chi li nota attorno a sé.

(Gabriela Pannia)

Sono passati gli anni, non spero più nei supereroi, ma finché avrò vita non mancherà la fiducia in alcuni super poteri.

Nel potere dell’alba, in quello della preghiera e nel potere dell’amore.

(Gabriela Pannia)

29/04/2019

Non vi è Credo più autentico di quella sbocciato o confermato in mezzo al dolore.

(Gabriela Pannia)

17/04/2019

Amo guardare ogni notte il cielo; se ho voglia di bellezza, ci trovo le stelle. Se ho bisogno di speranza, ci vedo Dio.

23/01/2019

(Gabriela Pannia)

Non c’è inizio, non c’è vita, che resista una sola ora senza quell’essenziale convincimento che si possa contare su qualcosa, o su qualcuno. (Gabriela Pannia)3/08/2018

Quant’avversione crudele c’è in giro per ogni sorta di fede; ma se l’animo ricerca senza sosta, come se poterla conquistare fosse certezza, da qualche parte dovrà pur essere. La felicità. (Gabriela Pannia)

22/05/2018

Sono cresciuta nell’incrollabile convincimento che il bene fatto o augurato torni indietro, e che pure il male goda della stessa sorte. E se anche la vita, nell’immediato, talvolta mi ha contraddetto poi è stato il tempo, prove alla mano, a darmi ragione. (Gabriela Pannia)

17/05/2016

Sogna qualcosa, insegui qualcosa, credi in qualcosa; un nuovo giorno, ogni esperienza, un destino, tutto ha bisogno di obiettivi alti che aiutino a sorvolare sulle bassezze della vita. (Gabriela Pannia)

12/04/2018

– Di cosa hai bisogno per andare avanti?

– Di un inizio che si ripeta portando luce e venti di miglioramento.

(Gabriela Pannia)

5/03/2018

Per un po’ li senti, ora la voce, ora i passi. All’inizio restano, per accettare il distacco e decidersi al passaggio. Non credo stiano per noi, no. Se pronunci il loro nome a voce alta li spaventi, smettono di correre e giocherellare con gli oggetti. E quando sono andati lo percepisci nel freddo delle stanze, nel vuoto ancor più vuoto del cuore. Invecchiare perdendo chi ami ha il suo perché. La morte ad un certo punto fa meno paura. Sai che, nelle stanze del cielo, chi è andato prima t’aspetta come presenza nuovamente tangibile. (Gabriela Pannia)

30/01/2018

La prova inconfutabile dell’eternità è negli enigmi, nelle sfortune e nel non senso di certe esistenze. Non finiscono così; sono legate strette ad un prima che non si vede, ad un dopo che dovrà spiegazioni e rivalse. (Gabriela Pannia)

20/01/2018

Se ne hai visto la luce, udito la voce o sentito l’abbraccio, anche tu puoi portarGli ogni giorno qualcosa in dono; non oro, non incenso, non mirra. Un pensiero, una preghiera, un grazie. (Gabriela Pannia)

6/01/2018

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: