Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Genuinità

Lasciar andare: penso che questa sia la più alta forma d’amore.

(Gabriela Pannia)

Annunci

Il giorno s’accende e la natura si ridesta in tutto il suo splendore; al solito, la bellezza si mostra lì dove sono cose oneste. Genuine. (Gabriela Pannia)

8/02/2018

Tenteranno di farti del male ed effettivamente te ne faranno; la gente è afflitta da vuoti che non colma e da gelosie per le pienezze altrui che non controlla; resisti, rialzati. Tanto una cosa non cambierà mai: tu resti tu. Loro, poveracci, restano loro. (Gabriela Pannia)

3/01/2018

E tu, in quali cose senti di toccare con mano la bellezza? Io sempre e soltanto nella genuinità. (Gabriela Pannia)

17/08/2017

Amico è chi, tra amici, si conferma amico degli amici assenti. (G. Pannia)

1/08/2017

In mezzo a tutto questo abbondare di vuoto, di maschere, di prediche, di copie e di tecniche di persuasione, io continuo a metterci ed a scegliere il valore; il valore commuove, ruggisce, dura, emoziona. Imitarlo è l’opportunità dei mediocri, riconoscerlo è il privilegio di chi sa bene cosa sia. (G. Pannia)

9/07/2017

Dell’amore non so molto, ma so che quando occorre è disposto a tutto; ed ho capito che un amore incapace di osare è solo un maldestro tentativo di imitazione. (G. Pannia)

17/11/2016

Amatevi regalandovi vicendevolmente inconfondibili e rassicuranti impronte sul cuore; ogni giorno, tutta la vita. A calpestare sbadatamente una stessa strada siam capaci tutti. (G. Pannia)

15/05/2017

Ridatemi il merito delle cose, i tempi di lievitazione dei sentimenti, la gioia di tagliare i traguardi dopo aver reagito ad un dignitoso numero di cadute. Ridatemi il sapore irresistibile della conquista, il senso del sacrificio, quello della rinuncia, quello della responsabilità. Sono intrappolata in questa società di sapone, dove basta un soffio o un’illusione e sei ciò che vuoi, e hai ciò che vuoi. Siamo bolle tremanti per aria, abbiamo certezze fragili come sottili lastre di vetro. Eppure manchiamo di umiltà e consapevolezza, eppure siamo ottusi e fissi sul nulla, eppure ci distruggiamo credendo di volerci bene. Ridatemi la sincerità di una risata, quella di uno sguardo, quella di un’emozione. Ridatemi la fiducia nel destino, nel futuro, nel cambiamento. Nelle persone. (G. Pannia)

03/09/2016


Fate ed insegnate le cose giuste: decisioni che siano di pancia e non calcolate freddamente, amicizie che siano di cuore e non di circostanza, promesse importanti a braccetto con l’impegno concreto, passi tenaci anche di fronte alle strade in salita e consapevolezza che, probabilmente, non tutto sarà perfetto, ma non ci sarà mai niente di più genuinamente nostro. (G. Pannia)

14/04/02017 

Non hanno paura della tenerezza e non la fingono, in questo ci sono superiori gli animali; e non s’impongono di occultare le antipatie, di starsi simpatici a giorni alterni, o di tenersi attaccati alle scialuppe di una pregiudizievole opinione sul diverso. (G. Pannia)

14/12/2016


Imparate l’arte del discernere: da una parte chi vale, dall’altra chi s’affanna a persuadervi di valere. E per una vita ricca, frequentate assiduamente solo chi fa parte della prima categoria. (G. Pannia)

7/03/2017

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: