Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Gioia

Non abbiamo pulsanti di salvataggio, né rituali propiziatori. È la vita a comandare le sue stagioni. Godi del sole, impara dalla pioggia.

(Gabriela Pannia)

Annunci

Non siamo e non saremo mai capaci di compiere miracoli; non ci resta che godere dei miracoli che la vita regala finché vita sarà.

(Gabriela Pannia)

Canterò le mie gioie e canterò i miei dolori perché tutto sia, infine, un inno alla vita.

(Gabriela Pannia)

19/04/2019

La natura mi ha insegnato la serenità, le stelle il linguaggio dell’anima, le cadute la ridicolezza della presunzione, le riuscite la gioia di porsi nuovi obiettivi.

(Gabriela Pannia)

22/03/2019

Tanto mi hai dato, eppure molto mi sento sprovvista del necessario; non mi hai spiegato, vita, come mantenere un equilibrio tra le grandi gioie e i grandi dolori.

(Gabriela Pannia)

22/03/2019

Per ottenere la gioia seguite i sogni.

Per i sogni frantumati, persi o demotivati, cercate soluzioni, indicazioni e cure

in mezzo alle stelle.

(Gabriela Pannia)

4/02/2018

Godi della felicità, senza remore e misura. È talmente rara e fulminea che non merita di spartirsi il tempo con il dubbio o la paura.

(Gabriela Pannia)

3/01/2019.

Le campane suonavano presto e rubavano la scena alle onde del mare; suonavano come fosse festa ma in quel mattino come tanti, in quell’estate rovente, festa non era. Salvo poi pensare che è in giorni come quelli, quando la vita solletica lo spirito, riunisce gli affetti, ferma il tempo con pepite di felicità e lascia sognare il cuore, che la gente ha molto per cui festeggiare. (Gabriela Pannia)

15/05/2018

Foto: G. Pannia

Quando le cose solite diventano più belle, guarda fuori; forse è Primavera. (Gabriela Pannia)

1/03/2015

Voglio imparare a rialzarmi dal letto senza perturbazioni, ma non quelle che partono dal cielo, come la pioggia o la neve; voglio lasciare a ieri le cose di ieri e non crucciarmi per un futuro che non si sbottona. Voglio il sorriso stampato sul volto quando mi guardo allo specchio o guardo alle piccole grandi gioie; voglio occuparmi di me e non solo degli altri, ricordarmi di essere felice, buttare alle spalle ciò che mi fa sopravvivere ed abbracciare ciò che rende luminoso l’esistere. Perché, cari miei, vivere non è cosa da niente; vivere è un miracolo assolutamente gratuito che non deve mai diventare immeritato. (Gabriela Pannia)

2/03/2018

Lasciate ai superficiali i fuochi di paglia e di artificio, scegliete ciò che brilla e al contempo scalda; il sole, un abbraccio, quell’inestimabile gioia che caratterizza ogni primo passo del partire o ripartire. (Gabriela Pannia)

30/12/2017

Sono così, i risvegli precedenti ad una festa cara o ad un evento a lungo desiderato; sono zampilli di speranza, sprazzi di gioia, fonte da cui sgorgano quelle umane e perdonabilissime convinzioni che qualcosa di straordinariamente bello abbia, a breve, generose probabilità di succedere. (Gabriela Pannia)

22/12/2017

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: