Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Lettura

In un libro puoi trovarci niente e puoi trovarci tutto. Se non c’è niente ne farai un supporto per bilanciare i tavoli, se trovi tutto avrai per sempre una chiave di lettura aggiuntiva sulla vita.

(Gabriela Pannia)

23/04/2019

Annunci

Scrivere è dar voce all’anima, leggere è leggersi dentro; se scrivi, se leggi, ti stai solo cercando. (Gabriela Pannia)24/07/2018

Dei libri aveva capito tutto, sapeva che leggere altre storie era il modo più rapido per comprendere la sua. (Gabriela Pannia)

29/06/2018

Fede, Lettura e Scrittura: incontro con Matteo Pugliares ed i suoi piccoli segreti di felicità

Nessun incontro avviene per caso, forse neppure quelli che finiamo col maledire per il resto della vita. Siamo milioni di persone, eppure con quante anime avremo a che fare in questo nostro terreno peregrinare? Chi tra queste si rivelerà un esempio da seguire, un amico affidabile… e chi sarà una presenza fugace, che non ci lascerà nulla di buono se non l’insegnamento di ciò che non vorremo mai diventare? Matteo Pugliares per me era solo un frate cappuccino “incontrato” su un social, che come me leggeva e scriveva quando, colpita da un grave lutto familiare, aggrappata alla Fede per non soccombere al dolore, decisi di scrivergli in privato, su Facebook, in cerca di un ulteriore conforto, tra i conforti, per una tragedia che presto o tardi colpisce tutti e che, pur tra decine e decine di significati, resta il più grande e definitivo mistero della nostra esistenza.

Continua a leggere “Fede, Lettura e Scrittura: incontro con Matteo Pugliares ed i suoi piccoli segreti di felicità”

Siamo manuali inconsapevoli di vita; i più belli sono libri aperti, i più saggi leggono fino in fondo gli altri senza saltare alle conclusioni. (Gabriela Pannia)

12/09/2017

Una delle accoppiate più riuscite è quella tra le pagine di un buon libro che scorrono sotto attenta lettura e le foglie dell’autunno che piroettano per aria, cadendo al suolo; raccontano, in contemporanea, bellissime storie. (Gabriela Pannia)

7/09/2017

E se poi non doveste trovarmi, cercatemi lì: in un luogo qualunque sul finire del giorno, a leggere tramonti come fossero manuali sulla vita. (G. Pannia)

1/08/2017


In inverno c’è tutto un rituale da seguire per prepararsi, o tentare di farlo, alla mattina del lunedì; senza ansia, gustando assieme ad una tisana le ore residue della domenica, accoccolarsi sul divano, tra le braccia di un amore o le fusa di un gatto comodo e cicciotto, afferrare la lettura entusiasmante lasciata a malincuore sul tavolino, leggere in silenzio senza farsi disturbare. Concedersi, ma solo ogni tanto, uno sguardo malinconico oltre le finestre, un sospiro colmo di accettazione e coraggio, una carezza ai sogni che attendono pazientemente sul cuscino, un sorriso alla speranza, una preghiera per ciò che vorremmo, un grazie profondo per quello che abbiamo. (G. Pannia)

12/02/2017

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: