Funzionalità di ricerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Male

Quanto male ci facciamo, amando in superficie per non rischiare, imponendo paletti alle perdite per non soccombere al dolore.

Abbiamo scordato il valore vero del vivere.

Abbiamo scordato il potere catartico dell’addio.

(Gabriela Pannia)

– Paura, ho il rigetto del brutto che già accade e il timore del dispiacere che inevitabilmente verrà.

– Quindi detesti la vita, ne sei più distaccata?

– No. Quindi amo la vita incalcolabilmente di più.

(Gabriela Pannia)

Verrà il bene e verrà il male, verranno cieli sereni e verranno tempeste.

Non abituarti a niente di essi.

La vita è una giostra in moto perpetuo.

(Gabriela Pannia)

31/03/2019

Sono cresciuta nell’incrollabile convincimento che il bene fatto o augurato torni indietro, e che pure il male goda della stessa sorte. E se anche la vita, nell’immediato, talvolta mi ha contraddetto poi è stato il tempo, prove alla mano, a darmi ragione. (Gabriela Pannia)

17/05/2016

Il tempo è un’invenzione dell’uomo, lo stratagemma per annotare e poi camuffare la Storia, l’alibi per disporre finte feste o consegnare i polsi alla malinconia. Le nuove ere non esistono, è tutto sospeso; sarà realmente futuro quando avremo imparato a vivere senza farci del male. (Gabriela Pannia)

30/12/2017

Non faccio e non auguro il male a nessuno, ma sono lontana dall’essere santa; aspetto che la vita restituisca certi amari favori perché la vita è maestra. Spetta a lei dare lezioni. (Gabriela Pannia)

5/12/2017

Ad Halloween dovremmo più che altro festeggiare il medioevo che alberga in certe menti contorte; perché solo le menti contorte, vivendo nel triste mondo di oggi, possono pensare che il Male risieda in una zucca intagliata. (Gabriela Pannia)

31/10/2017

Abbiate fede nella giustizia della vita, perché la vita è lenta, capricciosa, permalosa, spietata, imprevedibile, esigente. Ma ciò che di buono fate, in buono vi è dovuto; e ciò che di male fate, vi attende pazientemente in un angolo della strada. Come un pacco spedito e tornato al mittente, come un’onda del mare. Come un bosco intricato di fogliame perfettamente in sintonia con i semi da cui, grazie a voi, si è sviluppato. (G. Pannia)
6/06/2017


Non so se questa sia una forma di religione o una mia personale scelta di spiritualità, ma tifo da sempre per la Legge del Boomerang: fatto del bene, che esso torni triplicato; fatto del male, pure. (G. Pannia)

18/06/2016


Fate come il mare che splende di riflessi dorati sui tratti di superficie baciati dalle primizie del sole mattutino, o come i fiori che spalancano grati i petali colorati commossi di rugiada: dimenticate la notte, i suoi timori e le sue cupezze. Quando il giorno viene, nonostante tutto, impegnatevi affinché esso sia spronato a divenire uno dei migliori giorni della vostra vita. (G. Pannia)

6/04/2016


Sii sempre, nel bene e nel male, il protagonista principale della tua vita; il ruolo di spettatore non designa un essere vivente ma, al massimo, un essere sopravvissuto. (G. Pannia)
22/02/2017

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: