Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Motivazione

È mattino, è un giorno nuovo.

Concentrati su quello che hai, non su quello che manca.

Guarda al futuro, non più al passato.

Rincorri il sole, non le persone.

Sii il sorriso di chi incontri, ma prima il tuo.

(Gabriela Pannia)

Mi piacciono le notti piene di stelle,

sono come un cuore ricolmo di desideri.

Se uno non si avvera sai che ce n’è pronto un altro, e allora sposti l’attenzione e speri sia la volta buona.

I cieli stellati sono così: ti fanno notare le alternative quando tu ti ostini a vedere una sola possibilità.

(Gabriela Pannia)

Un sorriso è come un raggio di sole,

porta luce e porta calore.

E quando il buio non vuol proprio andare,

e quando il freddo fatica a sciogliersi,

il sole li bacia sulla fronte e li rende spettacolari.

(Gabriela Pannia)

Buonanotte a chi guarda la notte da una finestra accesa, a chi ha i passi stanchi ma il cuore carico di sogni, a chi nasconde le delusioni sotto tappeti di speranze.

Tanto poi andranno via,

tanto ci premieranno ancora l’impegno e il destino.

(Gabriela Pannia)

Esortazione del giorno: prendete tutti i dubbi, affrontateli, superateli.

Il tempo perduto con le cose confuse è tempo sottratto alle cose concrete e straordinarie.

(Gabriela Pannia)

C’è un giorno nuovo che ti aspetta e la vita che sfoggia un sorriso nonostante queste imperterrite lacrime di pioggia.

E sai una cosa?

Credo occorra ricambiare con fiducia.

Ciò che è tuo sarà tuo, anche se vedi tutto nero. Specie se viaggi avendo negli occhi continui lampi di speranza.

(Gabriela Pannia)

Sognatore è colui che fissa per ore le stelle immaginando realtà differenti.

E, pian piano, anche in piccolissima percentuale, nel mondo o nel suo modo di prendere la vita, le costruisce.

(Gabriela Pannia)

Buongiorno a chi ha ancora fiducia nella vita.

A chi ha perduto ma non ha smesso di combattere.

A chi è stato tradito ma non ha smesso di amare.

A chi ha conosciuto il brutto del mondo ma non ha perso il bello nell’anima.

(Gabriela Pannia)

Che ti sorprenda, emozioni, disorienti e stimoli, il mattino.

Specie se in esso vedi obiettivi e parti motivato.

Anche se oggi temi sconfitte e inizi rassegnato.

Pure se avanzi un passo alla volta, assaporando il qui e ora,

lasciando fare alla vita.

(Gabriela Pannia)

Cos’è la notte? È il paesaggio più commovente e profetico che ci sia stato donato.

Rende le delusioni indicazioni astrali verso nuove aspirazioni; i sogni qualcosa di sensato in cui credere ancora.

L’idea del domani meno tormentata del ricordo di alcuni dei nostri giorni passati.

(Gabriela Pannia)

Svegliati, sorridi, vivi al meglio questo nuovo giorno. Ricorda di fare ciò che devi.

Ricorda di osare in qualcosa, di volere qualcosa, di lottare per qualcosa, di concederti almeno una cosa capace di farti stare realmente bene.

(Gabriela Pannia)

La mia anima è una piccola e instancabile contadina; in prossimità di rustici di desideri a cielo aperto, sotto la luce delle stelle e della luna, ogni sera, qualunque sia il carico sul cuore, si china ore e ore sulle zolle della vita e sparge centinaia di semi di speranza.

(Gabriela Pannia)

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: