Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Notte

Ora che la luna si affaccia alla finestra,
e la notte mette in fila le sue stelle.
Ora che libero è il tuo io,
e la casa è il solo scudo sulla pelle.
Ora che domani è un altro giorno
e sarai più saggia, pronta e forte.
Ora che il sogno è la temeraria priorità:
sogna, sogna in grande. Buonanotte.

(Gabriela Pannia)

Non c’è niente di più sconfinato della notte.
Eppure, contemplando la notte, anche in mezzo al nulla, io mi sento come dentro le mura di casa.

(Gabriela Pannia)

È la notte il più avventuroso viaggio del mio spirito; al ritorno ho bauli colmi di risposte, di decisioni che prima non prendevo, di verità che finalmente vedo, accetto e che fino a ieri rifiutavo.

(Gabriela Pannia)

Chissà, sarò ingenua io che credo al fatto che una cometa, oggi come secoli fa, porti messaggi di speranza, promesse di rinascita, benevolenza del Cielo, risveglio dell’umanità.

(Gabriela Pannia)

Luna: il sole pacato della notte sotto il cui sguardo non sbocciano fiori ma si schiudono sogni.

(Gabriela Pannia)

Notte, mia cara notte, mia dolce notte.
Mio sguardo sul tutto.
Mio sfogo muto.
Mia carezza salutare.
Mia dimensione ideale.

(Gabriela Pannia)

Luna: una perla nel guscio scuro della notte.
Un gioiello che ti fa sentire ricco, ma di cose che nessuna cifra può comprare.

(Gabriela Pannia)

Di notte la luna se ne sta in cielo e le anime in giro; sono loro i sogni, le intuizioni, le ombre che circondano le stelle, i battiti delle stelle che fronteggiano le ombre.

(Gabriela Pannia)

Fermo lo spirito non ci sta mai.
Se di giorno si destreggia in una dimensione di passaggio, di notte fluttua sugli arenili della dimensione a cui appartiene.

(Gabriela Pannia)

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: