Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Obiettivi

Quanta luce, fortuna, grazia e meraviglia, in un nuovo giorno. Prendi la ricchezza che hai e accoglilo al meglio. E se la ricchezza latita, prendi te stessa; levigati, trasformati, splendi e migliora come se fossi una delle pietre più preziose di questo mondo.

(Gabriela Pannia)

Molti sono i modi in cui è possibile lasciare la notte, ma uno solo è quello giusto per iniziare un nuovo giorno: con il sorriso, un obiettivo e la fiducia nel fatto che accadranno cose complici nel realizzarlo.

(Gabriela Pannia)

E sai cosa importa?

Essere ancora sulla linea di partenza.

E sai cosa curare?

Il cuore e l’anima, affinché il primo dia tanto senza farsi male e la seconda evolva in modo esponenziale.

Obiettivi e sfide vengono dopo.

Che il viaggio più generoso sia quello interiore.

(Gabriela Pannia)

Mi piacciono le cose belle, anzi bellissime.

L’alba che porta obiettivi, la notte che spiega le ombre, la gente che sa guardare avanti senza lasciarsi alle spalle ciò che insegna la vita.

(Gabriela Pannia)

Ricorda che non va sprecato neppure un giorno della vita. Perciò, quando al mattino ti svegli, prima di ogni altra cosa, poniti anche un piccolo traguardo, concentra l’attenzione su un pensiero positivo e non trascurare di stringere forte la speranza.

(Gabriela Pannia)

Svegliati, sorridi, vivi al meglio questo nuovo giorno. Ricorda di fare ciò che devi.

Ricorda di osare in qualcosa, di volere qualcosa, di lottare per qualcosa, di concederti almeno una cosa capace di farti stare realmente bene.

(Gabriela Pannia)

Ti chiedi mai quanto ti vuoi bene?

Perché il coraggio, in fondo, è la prova del bene che ti vuoi.

Più ti vuoi bene, più sei coraggioso.

E i coraggiosi sono coloro che fanno di tutto per avere ciò che vogliono, il necessario per allontanare ciò che non vogliono, assolutamente nulla per perdere tempo con ciò che neppure li tocca.

(Gabriela Pannia)

La vita è come le mattine d’autunno: può esserci il sole, può esserci la pioggia, si può star bene o si può essere nuvolosi, ma il tempo non smette per questo di scorrere, gli obiettivi non cessano di esistere, l’istinto non si stanca di trainare in avanti, la magia non si cruccia se la si scova in qualche crepa.

(Gabriela Pannia)

Eccomi: ancella delle mie paure e titubanze, dei miei sogni nascosti dentro tasche segrete, dei miei sforzi e dei miei moniti essenziali, di ciò che trovo in cielo e dei segni che scovo sulla strada, del piccolo mondo che mi porto dentro e del suo aspirare all’intero universo.

Sono svampita, altrove, tra le nuvole.

Sono in un silenzio esplorativo,

sono a colloquio con l’arcano.

(Gabriela Pannia)

Chiediti cos’è la felicità, se l’hai mai realmente provata. È successo? Vivi per replicare. Non è successo? Vivi per farne la conoscenza.

(Gabriela Pannia)

IMG_1064.JPG

I miei traguardi amo sudarmeli; non avrò i passi comodi, ma godrò di sapori che molti altri neppure sognano.

(Gabriela Pannia)

20/12/2018

Quant’avversione crudele c’è in giro per ogni sorta di fede; ma se l’animo ricerca senza sosta, come se poterla conquistare fosse certezza, da qualche parte dovrà pur essere. La felicità. (Gabriela Pannia)

22/05/2018

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: