Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Positività

Non esistono soluzioni per le cose troppo lontane, tranne il fare il primo passo. E poi un altro. E un altro ancora.

(Gabriela Pannia)

Il profumo di un nuovo giorno fuori e quello del caffé sui fornelli; al mattino ci sono fragranze che solo il mattino sa farle così.

(Gabriela Pannia)

Qualunque cosa accada, ogni volta che potete, prendetevi cinque minuti e ammirate un tramonto. Non avete idea di quanti benefici s’inneschino nella vostra anima.

(Gabriela Pannia)

– Ogni mattina mi sveglio pensando che accadrà qualcosa di magnifico.
– Cos’è, una filosofia? Da quanto tempo lo fai?
– Da sempre, sin da quando ero bambina.
– E poi succede davvero?
– Certo, come a tutti. Qualche volta sì e tante no ma non per questo smetto di farlo.
– Non capisco il senso, le cose non puoi gustarle al momento, quando accadono?
– Certo che sì, ma anche aspettarle in modo fiducioso ha il suo sapore. Gusti le cose, la positività, la speranza, la giornata e la vita.
Comunque si sviluppino le ore successive.

(Gabriela Pannia)

Domenica d’estate e colazione fuori, e bisogno di mare, e bagni di sole, e boschi frondosi, e musica allegra e voglia, ingordissima voglia, di rinascere ancora.

(Gabriela Pannia)

Nessuno sa quando arriveranno le sue tempeste, per questo il sereno non va mai sprecato.
Se sei felice, sii felice in modo spudorato.
Se felice non sei, guarda: in fondo già s’intravede la luce dei tempi migliori.

(Gabriela Pannia)

Guarda, è di nuovo mattino.
Non darlo per scontato, non essere ingrato.
Grazie alla vita, per esserci.
Grazie ai nostri preziosissimi sensi che ci permettono di godere della meraviglia che ci circonda.

(Gabriela Pannia)

Niente più dei tramonti di giugno riveste l’anima di camicie leggere fatte di fili di cielo aranciati e bottoni di classica e pregiata nostalgia.

(Gabriela Pannia)

Di notte i sogni bussano un po’ più forte, la ragione è più propensa ad aprire la porta, il cuore festeggia mettendo stelle in un vaso, il silenzio e la luna raccontano storie a lieto fine.

(Gabriela Pannia)

È mattino e in noi ecco ancora quel primitivo istinto alla caccia. A caccia di orizzonti, a caccia di gioia, a caccia di un senso che dia valore alla giornata e ai giorni di tutta una vita.

(Gabriela Pannia)

Buongiorno a chi non teme la vita e, quando la teme, l’affronta perché sa che la vita è azione. Mai resa senza coinvolgimento.

(Gabriela Pannia)

Il giorno che inizia nel sole che sboccia e quella voglia che sorge con essi di farcela, provare ancora, darsi una possibilità, tracciare una nuova via tra le infinite vie del cuore.

(Gabriela Pannia)

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: