Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Presenze

Il Natale è una grande fregatura, ti rivela le cose effimere e le cose fondamentali.

Per questo certe presenze iniziano a sembrarti vuote e certe assenze cariche di nostalgia.

(Gabriela Pannia)

A Natale conta chi c’è.

Dovrebbe essere così anche nel resto dell’anno.

(Gabriela Pannia)

In amore potete non credere al destino, ma è obbligatorio credere al caso. Un uomo interessato capita sempre all’improvviso sulla vostra strada.

Per caso deve andare nello stesso posto e vi chiede se, per caso, vi va di prendere un caffè, un gelato o la vita insieme a lui.

Il caso è il più grande alleato di ogni uomo che vi vuole realmente con sé.

(Gabriela Pannia)

La sera nasconde i paesaggi e mostra le anime; al buio la verità diventa una cosa sola con la luna e ciascuno si ritrova inesorabilmente di fronte alle mancanze che bruciano la pelle, alle presenze che colorano le stelle.

(Gabriela Pannia)

I corpi passano, le anime no.

Quelle restano, e se sono belle persistono in bellezza.

Diventano fiori, brezza, alberi, nuvole, colori del giorno che viene e va, coscienza di quelli che le portano nel cuore.

(Gabriela Pannia)

Come scivola il tempo, com’evapora la felicità, come si svuotano gli abbracci, come cambia la strada.

Dicono che non ci sei più, ma chi vuoi che li ascolti.

Presenza è un concetto talmente soggettivo che nessuna dichiarazione sul suo conto passa mai come folle completamente.

(Gabriela Pannia)

27/10/2018

– Vuoi che resti con te?

– Solo se resti per farmi bene.

(Gabriela Pannia)

24/08/2018

Sia benedetto chi c’è sempre, chi c’è davvero. Chi non arriva solo quando ha bisogno, chi non cambia o inizia a dare di meno convinto che tu resterai lo stesso. Sia benedetto chi porta valore nella vita di un altro, chi mostra imperituro rispetto; chi, finito il giro, concluso il ciclo, chiuso il libro, sarà destinatario dei più sentiti e sacrosanti ringraziamenti. (Gabriela Pannia)20/07/2018

Un amico è come una stella in mezzo alla notte: non mera promessa, non buio aggiuntivo, non intermittenza; piuttosto presenza, piuttosto costanza. La luce che c’è nonostante le nubi. (Gabriela Pannia)

28/02/2018

Resta, ammaestra al subbuglio questo mio cuore; amarti m’è naturale come il respiro. (Gabriela Pannia)

1/09/2017

S’informano e ti raggiungono quando hanno bisogno, s’informano e ti evitano quando hai bisogno; alcuni sull’amicizia dovrebbero prendere lezioni, ma nessuno può negare che siano sempre informati. (G. Pannia)

5/08/2017

T’ho persa e alla notte tirava un gran vento. Quel vento è adesso mio amico e consolatore; ti presta la sua voce, riporta il tuo profumo. (G. Pannia)

22/07/2017

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: