Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Rinascita

Domenica d’estate e colazione fuori, e bisogno di mare, e bagni di sole, e boschi frondosi, e musica allegra e voglia, ingordissima voglia, di rinascere ancora.

(Gabriela Pannia)

La vita è questa, un continuo barcamenarsi tra il buio che viene a portare spietatamente la caduta e la luce che viene a portare splendidamente la rinascita.

(Gabriela Pannia)

E ritornano…

come onde inaspettate

si schiantano sulle coste della tua anima;

la vìolano, la sconvolgono, la confondono,

ancora…

in attimi che sembrano eterni.

Continua a leggere

L’ultima foglia dell’autunno stesa sopra al primo tappeto dell’inverno.

Se hai tempo di cadere fino alla fine,

fino alla fine c’è tempo per rinascere.

(Gabriela Pannia)

– Guardati, hai un aspetto luminoso!

– Sono come un giorno nuovo: sto rinascendo.

(Gabriela Pannia)

Siamo fatti di luci e di ombre, di voli e cadute, di corse e soste, ma che in noi possano prevalere sempre i colori della nascita e della rinascita.

(Gabriela Pannia)

Dalla notte nasce sempre il giorno. Dalle notti profonde nascono giorni luminosissimi di consapevolezza.

(Gabriela Pannia)

17/04/2019

Odorano i prati, di margherite e viole.

La primavera incalza coi suoi precoci semi di perlustrazione.

(Gabriela Pannia)

8/03/2018

Ogni fine è introspezione, ogni inizio è rinascita. E la rinascita esordisce sempre con la promessa sussurrata di non sottovalutare più il valore inestimabile di ogni piccola cosa.

(Gabriela Pannia)

31/01/2018

Ho la sindrome della Fenice, ho bisogno di cadere come la pioggia.

La cenere è il seme, il fondo è il mio punto di svolta.

Torno sempre.

Talvolta in volo, talvolta nuvola.

(Gabriela Pannia)

28/10/2018

Al primo sguardo mi ha spaventato.

– Spaventato, e perché mai?

– Perché era una di quelle donne sopravvissute a qualcosa, di quelle che cascano al fondo e poi si rialzano. Quelle che hanno scoperto chi sono, che sanno ciò che vogliono e non si distraggono con altro.

– E tu, cosa hai fatto?

– Ho sperato con tutto me stesso che volesse anche me.

(Gabriela Pannia)

16/10/2018

Autunno: la stagione del cuore.

In ogni foglia caduta,

una lezione di resurrezione.

(Gabriela Pannia)

19/09/2018

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: