Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Riposo

Metti una pausa dentro febbraio, con la neve che piroetta fuori e il riposo che sbadiglia dentro; metti in un cesto gli impegni e in un cassetto i pensieri cupi. Metti che te ne resti nel tuo pigiama e ti avvolgi nel silenzio.

Il sabato, a certe condizioni, è un ottimo modo per volersi bene.

(Gabriela Pannia)

2/02/2019

Annunci

Mi piace quando il giorno si spegne e il mondo si placa; quando silenzio, affetti e speranze s’adagiano sulla pelle come la luna sulla punta dei rami.

(Gabriela Pannia)

27/01/2019

Sera. Non più la pesantezza degli impegni, solo quieta leggerezza del ristoro.

(Gabriela Pannia)

24/10/2018

La lentezza della sera abbracciata alla pacatezza dei pensieri.

E poi l’autunno, e poi il ritiro.

Star bene, se ci pensi, sa esser semplice quanto respirare.

(Gabriela Pannia)

19/10/2018

Domenica è quando il sonno è lungo e il riposo è d’obbligo; quando le gite fuori porta perché no, e i pranzi in famiglia per forza sì.

Quando le piccole cose fanno la felicità e le altre, senza troppi dubbi, vengono rimandate al lunedì.

(Gabriela Pannia)

30/09/2018

Domenica: le lancette pigre, il caffè lento, i paesaggi sospesi e i propositi messi in pratica con moltissima calma.

(Gabriela Pannia)

16/09/2018

La sera che ridisegna i confini del cielo, il venerdì che spalanca le porte del riposo; siano benedetti i momenti che preparano al tempo libero. Quello che passi con chi, della libertà, sa spiegarti il valore più profondo. (Gabriela Pannia)

14/09/2018

Domenica e agosto: quando la vita non reclama sensi di colpa se decidi di fare solo ciò che desideri. (Gabriela Pannia)

5/08/2018

Viene il tramonto ed è come carovana che attraversa il deserto del cielo; caricaci pensieri e tormenti, problemi e futuro. L’ora che giunge è il tempo per sé, l’oasi dell’anima. (Gabriela Pannia)9/07/2018

Le città che si fanno deserte e le spiagge colme di impronte, funghi di stoffa e sorrisi; luglio è il piacere venuto a spodestare i lunghissimi mesi di predominante dovere. (Gabriela Pannia)

1/07/2018

Domenica è quando ti svegli e non hai scuse per considerare distrattamente le cose luminose della vita: il giorno che avanza su tappeti di sole, il riposo che distende i pensieri, le colazioni che scordano la fretta, le ore a totale disposizione del cuore e delle passioni. (Gabriela Pannia)

6/05/2018

Vieni, o sera; lascia che mi accoccoli tra le tue sincere gradazioni. Ho stanchi, ma non arresi, persino i miei sogni. (Gabriela Pannia)

19/04/2018

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: