Ricerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Risalite

Ti auguro una notte in cui il respiro sia un sospiro di sollievo.
Se hai pianto, che sia il sorriso.
Se hai perso, che venga la rivincita.
Se sei precipitato, che tu possa una vetta a pochi centimetri dal cielo.

(Gabriela Pannia)

Ho la sindrome della Fenice, ho bisogno di cadere come la pioggia.

La cenere è il seme, il fondo è il mio punto di svolta.

Torno sempre.

Talvolta in volo, talvolta nuvola.

(Gabriela Pannia)

28/10/2018

Qualunque notte, certezza o lacrima sia caduta, ricorda che la vita, un sorriso, una nuova strada o l’alba verrà a sussurrarti luminosamente all’orecchio che è ora di rialzarsi. (Gabriela Pannia)

30/09/2017

Cadi, se devi cadere, con la stessa forza dell’acqua tersa delle cascate. E poi, con la medesima convinzione, torna in superficie e riprendi il tuo cammino. (G. Pannia)

18/05/2015

Cadere non è mica la fine; dalle cadute più rovinose si rialzano sempre i più osannati vincitori. (G. Pannia)

3/05/2017




Cadere. Sapessi quante insperate scalette, quanti terreni materni e quante cordicelle di salvataggio si preparano per te mentre tu, a torto, precipiti convinto di cadere per sempre. (G. Pannia)
21/09/2016


La sera è l’altalena, la luna è l’amica che ridimensiona, lenisce e sospinge le inquietudini; di sera l’anima torna bambina, riuscendo a credere ancora nelle risalite, nell’ennesimo tentativo, nel mondo e, persino, nei miracoli. (G. Pannia)
15/02/2017

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: