Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Rivelazioni

Questa primavera sacrificata non è venuta meno al suo lavoro.
I legami solidi splendono ancor più rigogliosi.
Quelli campati per aria sono caduti al suolo.

(Gabriela Pannia)

Amo le luci rivelatrici della sera.

No, non quelle artificiali.

Sono le luci che si accendono nel cuore quando la mente, ormai esausta, si assopisce.

(Gabriela Pannia)

La sera è una seduta silenziosa con una specialista dell’anima. Se tu parli, ti scopri ad ammettere cose che sottovalutavi. Se non parli, ascolti cose che, per paura, fretta o senso di protezione, talvolta hai fatto finta di non sentire.

(Gabriela Pannia)

Sul finire del giorno, che tu lo voglia o meno, il cielo é come uno specchio. Lo fissi e, se ti manca qualcosa, lo vedi. Lo scruti e, se stona qualcosa, lo senti.

(Gabriela Pannia)

Una persona è quello che cerca; soprattutto è il modo in cui tenta di arrivare a quello che cerca. È stando attenta a quest’ultimo aspetto che ho sempre scelto per me degli ottimi amici. (Gabriela Pannia)

8/09/2017

L’anima si manifesta nel modo in cui si rincorrono le cose desiderate, la personalità nell’approccio alle cose che succedono. (Gabriela Pannia)

4/09/2017

Ci sono tantissime cose in grado di anticipare la verità, ma niente batte il sibilo insistente dell’intuito. (G. Pannia)

28/10/2016

Lasciate che deridano, sminuiscano, emulino o tentino di sporcare i colori delle vostre anime; quando verranno le piogge, le rivalse e le prove della vita, saranno le vernici arrangiate a scivolare giù. Non le vostre genuine ed esclusive sfumature. (G. Pannia)

22/12/2016

La sera non copre, la sera rivela; di sera non muoiono cose, ne nascono altre. (G. Pannia)

25/04/2017

Costa, costa tanto, ma non temete e diffidate; date al tempo il tempo per rivelare esaurientemente i fatti, le cose, le intenzioni, la realtà e le persone. (G. Pannia)

7/12/2016


È così, con la vita: cento incontri sbagliati suggeriscono il manifestarsi di un’esistenza tendenzialmente ostile; un solo incontro benedetto dal destino mette l’ultima parola e decide che vivere sia il più commovente e meritevole dei miracoli. (G. Pannia)

7/03/2017

Blog su WordPress.com.

Su ↑

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: