Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Silenzio

Il vanto eccessivo desta sempre qualche sospetto; le cose belle davvero si vedono anche in silenzio. (G. Pannia)

6/08/2017

Annunci

Di quanti silenzi si compongono le mie sere? Forse di tutti quelli che diventano accento sulle mancanze, sulle presenze, su ciò che il cuore attende oltre ogni ragionevole buio. (G. Pannia)

10/09/2016

Di quanti silenzi si compongono le mie sere? Forse di tutti quelli che diventano accento sulle mancanze, sulle presenze, su ciò che il cuore attende oltre ogni ragionevole buio. (G. Pannia)

10/09/2016

Sera, ora. E sai cosa desidero? Svuotare la mente dai pensieri, adorare il candido pallore della luna, godere del magico abbraccio del silenzio, e riempirmi l’anima di cielo. (G. Pannia)

27/02/2016

Amo tutte le cose capaci di dispensare generosi e sconfinati abbracci di pace, consolazione e poesia; ad esempio le albe, i tramonti ed il mare, di fronte ai quali nessuna grata descrizione pare esaustiva. E persino l’anima s’ammutolisce. (G. Pannia)

29/12/2016

#lorenzorobertophotography


Amo la sera che viene a zittire i timori ed aizzare i sussulti, quel momento in cui di amplificato c’è solo il battito del cuore, ed il silenzio diviene il protagonista principale in mezzo all’anima, così come la luna lo è sempre in mezzo al cielo. (G. Pannia)

13/09/2016

Tramonta il sole, viene la sera; fuori, dentro, ovunque riecheggia il fresco silenzio del meritato ritiro. (G. Pannia)

14/06/2017

Ci sono, esistono determinati luoghi capaci di causare frane e smottamenti nelle più intime profondità; i più timorosi li evitano. Gli altri, in pochi, ci costruiscono tende di silenzio e lì si accampano con l’anima. (G. Pannia)

25/06/2016


Se guardi l’orizzonte quando sorge il sole, o se guardi i ciuffi d’erba spostati su di un lato dal vento, se al ritirarsi del giorno ti soffermi su una spiaggia dalla sabbia fresca, o capiti nell’ipnotico sguardo a distanza che si scambiano due innamorati, capisci subito che, tra tutti, il silenzio resta il più potente ed eloquente dei linguaggi. (G. Pannia)

1/05/2017

Nessuno sarà mai in grado di dirti ciò che dice il vento quando ti danza intorno sollevando i sogni e le foglie, quando avvolge, sfiora e risveglia la pelle, quando gioca con i capelli, quando inebria col suo inconfondibile odore di sapienza, di mistero, di vita concreta e di fugace dimensione abitata da presenze care. (G. Pannia)

28/09/2016


Mettete a riposo le orecchie e misurate i battiti del vostro cuore: le cose belle, come l’amore e l’alba, hanno l’abitudine di arrivare senza fare rumore. (G. Pannia)

8/03/2017

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: